A Genzano presso l'IPSASR con la presenza dell'Assessore all'Agricoltura della Basilicata si lancia l'accordo di ricerca collaborativa sui semi antichi siglato dall'Università della Basilicata (nello specifico con il dipartimento SAFE), dall'IBBR (consiglio nazionale delle ricerche, istituto di buoscenze e biorisorse), dal CONPROBIO (consorzio di produttori biologici lucani e dall'ALSIA (agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura). Al dibattito in aula si sono alternati momenti di visita al campo parcellato per la riproduzione di semi antichi e una degustazione dei prodotti del ConProBio.

 

Seguono alcune immagini dell'evento svolto: